Comune di San Vero Milis

provincia: Oristano
regione: Sardegna
abitanti: 2400
altitudine: 12 m sul livello del mare
posizione geografica: estremità nord-ovest del Campidano
estensione: 70 kmq distinti nell'area interna e marina territorio sul mare: oltre 20 km di coste tra spiagge e scogliere

Il nome deriva dalla trasformazione della denominazione medievale originaria San Teodoro.

Dove si trova

È posto a 12 m. slm all'estremità nord-occidentale del Campidano a ridosso della catena del Montiferru, a un quarto d'ora dal mare.

Il territorio

Nell'area interna e nella marina è da segnalare la presenza di diverse zone umide di grande importanza frequentate da varie specie di uccelli tra i quali i fenicotteri rosa.

Archeologia

La sua conformazione pianeggiante e la presenza dell'acqua hanno consentito sin da tempi remoti lo sviluppo delle coltivazioni e quindi il costituirsi di insediamenti, i più antichi dei quali testimoniati dalle domus de janas e dai nuraghi ancora visibili, il più grande è s'Urachi, a due passi dal centro abitato. Lungo le coste sono visitabili 4 torri di epoca spagnola.

Chiese

Nel paese sono presenti la chiesa di S. Sofia, quella di S. Michele, dei sec. XVI-XVII, e quella del Carmine. Di notevole interesse la torre campanaria della parrocchiale di S. Sofia.

Tradizioni

Particolarmente rinomati sono i lavori di intreccio di giunco. Molto suggestivi sono i riti della Settimana Santa, il momento più toccante è il rito de su scravamentu. La vernaccia Il caratteristico vino Sanverese dal colore giallo dorato carico di riflessi ambrati, il profumo delicato di mandorle (su murruai); il gusto asciutto, caldo, vellutato con retrogusto amarognolo.  

Telefono
0783 53323

40.0146727, 8.598356100000046